La scelta della dimensione di uno stand fieristico o di un allestimento è di cruciale importanza per rendere positiva e finalizzante la propria presenza in fiera. Lo stand, per essere delle dimensioni ottimali rispetto ai propri obiettivi, deve tenere in considerazione una moltitudine di fattori, come il design dello stand, il budget a disposizione e la tipologia dell’evento a cui si partecipa.
Ecco quindi alcune delle cose da considerare per scegliere la grandezza del proprio stand fiere.

1. Analizzare l’evento

Avere una chiara panoramica sulla fiera a cui si parteciperà è un aspetto da non sottovalutare. Se una fiera è di alto profilo o è rilevate per la propria azienda, varrà la pena di investire e ottenere uno spazio espositivo più ampio. Quindi, solo dopo aver esaminato in anticipo tutti i dettagli della manifestazione e le aziende partecipanti, si potrà iniziare a definire la grandezza di cui si pensa aver bisogno per il proprio stand fieristico.

2. Gestire il budget a disposizione

Se si opta per uno stand di grandi dimensioni, bisogna essere sicuri di avere il budget a disposizione per allestirlo correttamente e non farlo percepire come vuoto. In questi casi, bisogna tenere a mente che i visitatori avranno un’impressione migliore dell’azienda se questa avrà uno stand di medie dimensioni ma ben allestito, rispetto a uno stand di grandi dimensioni ma con poche strutture e allestimenti.

3. Valutare il tempo di cui si ha bisogno

Se si hanno specifiche esigenze di tempo o scadenze strette, bisogna tenere a mente che uno stand di piccole dimensioni è veloce e facile da montare, rivelandosi molto performante se non si vuole, oltretutto, spendere troppo budget in trasporto, logistica e operazioni di montaggio e smontaggio.

4. Lo spazio messo a disposizione dalla fiera

Uno degli aspetti più importanti che determina la dimensione dell’allestimento fiere, è sicuramente lo spazio messo a disposizione dalla fiera. Un vincolo fisico oggettivo, che influisce direttamente su tutta la progettazione dell’allestimento.

5. L’awareness del proprio brand

Lo stand fieristico non serve solo a stringere importanti relazioni commerciali o lanciare i propri prodotti. Uno stand fiere è una vetrina, del proprio brand e dei propri valori. Pertanto per un brand rinomato e apprezzato in un dato settore, presentarsi con uno stand di piccole dimensioni non rappresenta una scelta strategicamente corretta, sopratutto a livello di immagine.

6. Presenza di attività interattive

Se la strategia della propria presenza in fiera prevede dimostrazioni, giochi, conferenze oppure intrattenimento per gli ospiti, si avrà allora bisogno di spazio sufficiente per allestire aree apposite e dedicate, influendo logicamente sulle dimensioni finali del proprio stand fiere e sul relativo allestimento.

 

Questi 6 punti sono gli aspetti più importanti da tenere sempre in considerazione quando si vuole essere sicuri di non sbagliare lo spazio su cui si vuole sviluppare il proprio stand fiere, ottimizzando budget e tempi di esecuzione.

compila il form di contatto per organizzare con noi il tuo prossimo stand fieristico

 

Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Oggetto

Il tuo messaggio

clicca qui per accettare la Privacy Policy